Easy for All

Centro a funzionamento diurno per disabili adulti abitanti nel territorio, dove vengono realizzate attività, che siano strumento operativo verso percorsi di costante autonomia personale.

Il Centro "Easy for All" è ubicato a Bari, in Via Vincenzo Ricchioni n. 1 (Quartiere San Paolo) e sarà operativo nei seguenti orari:

  • Martedì: 15.00 - 17.00
  • Mercoledì: 10.00 - 14.00
  • Giovedì: 10.00 - 14.00

L’accesso dell’utenza avverrà in modo diretto o per invio dagli enti territoriali.

Il centro "Easy for All" si avvale della collaborazione di professionisti con esperienza nella realizzazione di interventi di riabilitazione e promozione sociale, oltre che esperti e ricercatori nel campo della disabilità e delle tecnologie assistive, attualmente afferenti all'Università degli Studi di Bari.

Tale Centro promuove l’integrazione sociale dei beneficiari e dei loro familiari, i quali usufruiscono di una struttura qualificata nel territorio, senza fare ricorso a strutture lontane dal contesto di appartenenza.  Inoltre, gli interventi realizzati all'interno del centro sono volti ad attivare un processo evolutivo proprio, attento ai cambiamenti del contesto sociale, capace di proporsi con esperienza di ricerca socio-educativa per rispondere ai nuovi bisogni della persona diversamente abile e del suo nucleo familiare.

La finalità è di attivare progetti educativi individualizzati, tesi a fornire: opportunità ed occasioni di socializzazione, acquisizione e mantenimento di capacità ed autonomie attraverso l’analisi, l’individuazione e la predisposizione di strumenti informatici che consentano ad una persona diversamente abile di svolgere in autonomia attività di studio, di comunicazione, di collegamento con il mondo esterno.

Il Comune di Bari, quale partner istituzionale, avrà il ruolo fondamentale, in sinergia con la Coop. CAPS,  della promozione e diffusione del progetto presso i servizi del territorio, definendo in itinere delle buone prassi rispetto alle modalità di invio dell’utenza e   avviando un processo di definizione di linee guida in funzione della sostenibilità del progetto.

La partecipazione al partenariato del  Comune di Modugno risulta determinata dall’ubicazione della sede del centro che è sito nel Quartiere San Paolo a circa 300 metri dalla zona Cecilia facente parte dello stesso Comune, di conseguenza diventa facilmente fruibile per la popolazione, inoltre lo stesso Comune è disponibile al consolidamento del centro negli anni successivi a quello di realizzazione.

Il coinvolgimento dell’ASL Ba costituirà un naturale completamento della partnership in quanto istituzione preposta alla presa in carico    dei soggetti diversamente abili.

Nel progetto è previsto il partenariato di vari enti del terzo settore. In particolare l’associazione Ala Azzurra, che fornisce un servizio di pubblica assistenza, sarà di supporto nell’accompagnamento eventuale degli utenti del centro.

La Cooperativa ARTES metterà a disposizione le proprie risorse umane come ausilio alla struttura.

Inoltre si prevede la partecipazione delle principali associazioni che si occupano di disabilità sul territorio, quali l’AFHASS e del Centro Servizi e Lavoro Caaf Cgil Puglia.

Commenti: 0